Tablet da valutare
siti Web
Notebook finanziato - Lenovo Essential V110-ISK
Notebook e PC usati - refurbished
firewall gateProtect
Sistemi All-In-One “Unico”
  • Tablet da valutare

    Tablet da valutare

  • siti Web

    siti Web

  • Notebook finanziato - Lenovo Essential V110-ISK

    Notebook finanziato - Lenovo Essential V110-ISK

  • Notebook e PC usati - refurbished

    Notebook e PC usati - refurbished

  • firewall gateProtect

    firewall gateProtect

  • Sistemi All-In-One “Unico”

    Sistemi All-In-One “Unico”

 

La soluzione per Cryptolocker ... sperando funzioni !!!

       Aggiornato a Febbra io 2015; tratto da Avira.com

Ci limitiamo a ricordare che si tratta di un virus che cripta tutti i dati del disco fisso, e per poter avere la chiave per decifrarli è necessario pagare un riscatto.

Non aprite mail, tantomeno gli allegati, di mittenti non conosciuti o di mail che ritenete sospette !!! FATE MOLTA ATTENZIONE !!!

 

Poiché Cryptolocker ha fatto danni enormi, diverse agenzie e aziende di sicurezza si sono  alleate per fare fronte comune.
L’operazione, lanciata su scala internazionale, di cui fa parte anche l'FBI, si chiama Tovar (http://en.wikipedia.org/wiki/Operation_Tovar).
Durante l’operazione sono state recuperate milioni di chiavi di cifratura.
Le società FireEye e Fox-IT hanno avuto accesso ai server dell’FBI, quindi a  moltissime chiavi RSA usate per cifrare milioni di file con Cryptolocker. Da qui l’idea di mettere in piedi un sito per decriptare gratuitamente i file cifrati da Cryptolocker.

Ecco come funziona il servizio per chi desidera recuperare i propri file senza pagare il riscatto:

1. Collegarsi al sito www.decryptcryptolocker.com (https://www.decryptcryptolocker.com/);

2. inserire un indirizzo email valido e caricare un file cifrato da Cryptolocker;

3. il servizio restituisce una email che contiene: una chiave di decodificaun link per scaricare il programma decryptolocker.exe.

4. Una volta scaricato il programma, occorre digitare sul prompt dei comandi:

    Decryptolocker.exe – key “< key >” < nome_file_cifrato >

 

Un paio di osservazioni 
Innanzi tutto la chiave è unica (e diversa) per ogni sistema, quindi se si ha più di un sistema cifrato con Cryptolocker occorre ripetere l’operazione per ogni sistema.
Inoltre il virus ha avuto molte varianti, per cui non c’è garanzia al 100% di poter recuperai i file, in caso di attacco di una particolare variante di Cryptolocker. In ogni caso, tentar non nuoce!